TESTIMONIANZE

CATEGORIE DELLE TESTIMONIANZE:
Fumatori (25)
Ex-Fumatori (94)
Fumatori ammalati (6)
Famigliari/Amici di un fumatore (3)

Donne (50)
Uomini (67)
Giovani al di sotto dei 18 anni (8)

Dipendenza/astinenza (14)
Tentativi di smettere (24)
Ricadute/fallimenti (8)
Motivazioni/benefici dell'aver smesso (35)

Metodi per smettere (31)
Sostituti della nicotina (6)
Zyban (3)
Aiuto psicologico/sostegno/solidarieta (13)

Sensazioni di privazione (8)
Angoscia/depressione (5)
Problemi di peso (8)

Malattie/Rischi (8)
Cancro (3)
Malattie cardiovascolari/infarto (3)
Problemi respiratori (7)
Impotenza sessual ()

Pillola contraccettiva (1)
Bellezza/gravidanza/bambini (1)
Sport (4)

Politica e industria del tabacco (2)
Additivi ()
Spinello e tabacco (1)

Fumo passivo (8)

Per scrivere la vostra testimonianza


Angoscia/depressione:


Votate questa testimonianza:
(da 1=Poco interessante a 10=Molto interessante)
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
Votazione media: 5 (1638 votes)
Anonimo - 26 Aprile 2009

"ciao, ho 39 anni, fumo da quando ne avevo 12, quindi si puo' dire che sono cresciuto con il mio pacchetto di marlboro nel taschino, e guai a chi mi diceva" ma basta, devi smettere, morirai giovane, tu non ci arriverai a finire di pagare il mutuo, perche fumando 2 pacchetti al giorno di marlboro tu morirai giovane". a dirmi queste frasi e' stato mio figlio, che adesso ha 16 anni. i sensi di colpa che mi sento addosso tutti i giorni, sono enormi. comunque oggi 26 aprile 2009 sono al secondo giorno di sofferenza, si sottolineo sofferenza!!!perche e' di quello che si tratta. mi sento male, mi manca la malborina la desidero da impazzire, prima il momento piu bello, di svegliarsi al mattino era di poter farmi un caffe e gustarmi la prima sigaretta, quella piu desiderata quella piu gustata.sono in crisi, vorrei uscire ed andare al distributore automatico e comprarle, sto' male!!! ma tengo duro e non mollo. e volete sapere quale e' stata la molla che mi ha fatto decidere che era arrivato il momento di affrontare queste crisi di astinenza e riprovarci?( ci avevo gia' provato nel 2005 ma dopo una settimana avevo ceduto). giovedi 23 aprile 2009 e' morto un mio carissimo amico uno dei pochi amici veri di quelli che sai non ti tradirebbero mai uno di quelli che ti fidi al 100x100, insomma di quelli che li conti sulle dita di una mano(anzi anche di meno). inutile dire di che malattia ha sofferto.....giovedi mattina mi telefona la moglie sul lavoro, e mi da' la bruttissima notizia, comunque gia prevista da un po'. le chiedo" dove e' al san carlo?"( ospedale di milano dove era in cura)no mi risponde lei, e' al vidas, dove ci vanno i malati terminali.ok allora nel pomeriggio mi reco al "vidas". ho la morte nel cuore vorrei piangere, ho addosso tutta la tensione del momento, le varie telefonate ad amici o presunti tali perche la moglie mi chiede cortesemente di avvisarli perche lei non se la sente.entro dentro, porte scorrevoli, lusso incredibile, pulizia doppiamente incredibile,sala tivu con televisore a schermo piatto di ultima generazione, sala colazioni, insomma tutto perfetto tutto al posto giusto, tutto organizzato alla perfezione. ma per chi????? dove sono i malati????? ed e' qui che subentra in me' una angoscia pazzesca, vorrei urlare, vorrei scappare da quel posto, ma continua a squillare il tel. e la tensione e' pazzesca. e sapete la cosa incredibile di "quel posto?", che tutto quel lusso e quella precisione in tutti i particolari, non sono stati creati per i pazienti, perche io di paziente non ne ho visto nemmeno uno!!!!! nessuno in giro a godere delle belle cose , cioe' tutto questo era organizzato per far sentire meglio i parenti! be' adesso concludo...tutto questo mi ha fatto sentire talmente male che appena uscito dalla clinica ho buttato i 2 pacchetti che avevo nel taschino della giacca, i 3 4 accendini che avevo in macchina e in casa,e ho deciso di smettere, ora sono qui a dire che ho le crisi di astinenza ed e' vero sto' male e desidero fumare, ma io non fumero' piu!!! perche quello che ho visto in quella clinica mi ha scioccato e sopratutto mi ha aperto gli occhi! basta ragazzi le sigarette sono una merda!!!"


ALTRE TESTIMONIANZE:

giovanni Francesca II stefano Alessandra Anonimo