TESTIMONIANZE

CATEGORIE DELLE TESTIMONIANZE:
Fumatori (28)
Ex-Fumatori (108)
Fumatori ammalati (6)
Famigliari/Amici di un fumatore (3)

Donne (54)
Uomini (78)
Giovani al di sotto dei 18 anni (9)

Dipendenza/astinenza (23)
Tentativi di smettere (24)
Ricadute/fallimenti (11)
Motivazioni/benefici dell'aver smesso (44)

Metodi per smettere (37)
Sostituti della nicotina (6)
Zyban (3)
Aiuto psicologico/sostegno/solidarieta (14)

Sensazioni di privazione (9)
Angoscia/depressione (6)
Problemi di peso (9)

Malattie/Rischi (8)
Cancro (3)
Malattie cardiovascolari/infarto (3)
Problemi respiratori (9)
Impotenza sessual ()

Pillola contraccettiva (1)
Bellezza/gravidanza/bambini (1)
Sport (5)

Politica e industria del tabacco (2)
Additivi ()
Spinello e tabacco (1)

Fumo passivo (8)

Per scrivere la vostra testimonianza


Giovani al di sotto dei 18 anni:


Votate questa testimonianza:
(da 1=Poco interessante a 10=Molto interessante)
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
Votazione media: 5 (1808 votes)
Anonimo (17 anni) - 02 Novembre 2009

"Sono sulla soglia dei 18 anni ormai...ho cominciato a fumare a 2 mesi dai miei 16 anni, ma il mio è stato un "amore" immediato: subito ho cominciato a comprare pacchetti e a fumare anche 10 sigarette al giorno già le prime settimane. La sigaretta mi accompagnava sempre: prima di scuola, dopo una verificha, appena uscito in giro, dopo il caffè, prima di dormire; arrivato in un luogo col divieto di fumo il mio primo pensiero era trovare un posto dove fumare. Tempo dopo sono passato al tabacco da rollare, riuscendo a ridurre un po' il numero delle sigarette fumate. Mano mano ho notato in me affanno, dita gialle, pelle grigiastra, tosse e ho cominciato a chiedermi:ne vale davvero la pena? Però non ho dato molto peso a questi segnali nonostante il mio cervello che, vivaddio, funziona ancora, mi ricordasse di tanto in tanto la mia promessa di smettere prima o poi. Esattamente 6 giorni fa mi svegliavo la mattina con una tosse terribilmente forte, tra dolori al petto e alla gola. A quel punto ho deciso: il tabacco deve andarsene dalla mia vita. Ho gettato tutto via, per non avere tentazioni, e ho deciso di dare questa svolta alla mia vita prima che siano le sigarette a darmela. L'astinenza fisica non è grave: anzi dal punto di vista fisico ho immediatamente riscontrato miglioramenti: respiro migliore, pelle tornata al suo colore naturale, bocca sempre pulita, capelli e vestiti che non puzzano più di fumo, sensi del gusto e dell'olfatto tornati alla loro piena funzionalità! Ora la mia difficoltà, che intendo superare col tempo e con la mia forza di volontà, è abbandonare la mia dipendenza psicologica, forgiata più che altro da un'abitudine che si è prepotentemente radicata in me in soli 2 anni; credo che solo il tempo e la mia costanza possano assicurarmi il successo. "


ALTRE TESTIMONIANZE:

Anonimo Anonimo Anonimo marco91scientifico Anonimo
Anonimo Andrea Anonimo Anonimo